Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

DAMS Roma Tre

Volumi

  • Schermi politici. Storia, identità e ideologia nel cinema italiano (a cura di), sezione monografica di «Rivista di Politica» (Rubbettino Editore), n. 1, 2014.
  • Sergio Leone. Il cinema come favola politica, Ente dello Spettacolo, Roma, 2013.
  • Anni Ottanta: quando tutto cominciò. Realtà, immagini e immaginario di un decennio da ri-vedere (a cura di, con Paolo Mattera), numero monografico di «Cinema e Storia. Rivista di studi interdisciplinari» (Rubbettino Editore), n. 1, 2012.
  • Cinema digitale. Teorie e pratiche, Le Lettere, Firenze, 2012 (ristampa 2014).
  • Strane storie. Il cinema e i misteri d’Italia (a cura di),Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ), 2011.
  • Ultracorpi. L’attore cinematografico nell’epoca della digital performance, Bulzoni, Roma, 2011.
  • Impronte digitali. Il cinema e le sue immagini tra regime fotografico e tecnologia numerica, Bulzoni, Roma, 2009 (prefazione di Laurent Jullier).
  • Il terrore corre sul video. Estetica della violenza dalle BR ad Al Qaeda, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli (CZ), 2008.
  • Schermi di piombo. Il terrorismo nel cinema italiano, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli (CZ), 2007.
  • Destra e sinistra nel cinema italiano. Film e immaginario politico dagli anni ’60 al nuovo millennio (con Michele Picchi), Edizioni Interculturali, Roma, 2006.
  • La meglio gioventù. Esordi italiani 2000_2006 (a cura) - Catalogo del XX Evento Speciale della 42a edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro (24 giugno - 1 luglio 2006), Fondazione Pesaro Nuovo Cinema, Roma, 2006.
  • Il digitale nella regia, Dino Audino Editore, Roma, 2004 (ristampa 2010).
  • L’estetica dell’ibrido. Il cinema contemporaneo tra reale e digitale (con Barbara Maio), Bulzoni Editore, Roma, 2003.
  • Fiction TV. Manuale della fiction televisiva (con Barbara Maio), Editrice Cinetecnica, Faenza (RA), 2003.

Saggi in volumi e riviste

  • Recenti tendenze negli studi di cinema in Italia, in «The Italianist Film Issue», June 2014.
  • Articolazioni politiche del cinema italiano contemporaneo, in «Rivista di Politica», n. 1, 2014.
  • Italia ultimo atto: il cinema del 1977, in Ermanno Taviani (a cura di), Italia 1977: crocevia di un cambiamento, in «Cinema e Storia. Rivista di studi interdisciplinari», n. 1, 2014.
  • Cinema e terrorismo tra Germania e Italia: spettacolo, metalinguaggio, autorialità, in Luca Peretti, Vanessa Roghi (a cura di), Immagini di piombo. Cinema, storia e terrorismi in Europa, Postmedia, Milano, 2014.
  • Le "cinéma américain par excellence" selon Sergio Leone, in «La Tribune Internationale des Langues Vivantes», n. 56, Novembre 2013.
  • L'immagine tra calco e calcolo, in «Fata Morgana», n. 21, settembre/dicembre 2013.
  • Il buono, il brutto, il fascista: di cosa parlano gli spaghetti western?, in «Bianco e Nero», n. 576-577, maggio/dicembre 2013.
  • La digital performance e il trattamento attoriale dell'energia attoriale, in «Imago. Studi di cinema e media», n. 7/8, 2013.
  • Appunti per una definizione del (nuovo) cinema politico, in «The Italianist Film Issue», June 2013.
  • Romanzo di una strage, in «Quaderni del CSCI», n. 9, 2013.
  • Gli anni di piombo al cinema. Immagini e rappresentazioni della violenza nell'Italia degli anni Settanta, in «Rivista di Politica», n. 1, 2013.
  • L'immagine eversiva. La lotta armata come pratica video-fotografica, in «Officina della Storia», n. 9, 2013.
  • Les icônes des Brigades Rouges. Photographie et terrorisme en Italie, in Anne-Marie Bernon-Gerth, Liliane Crips, Nicole Gabriel, Françoise Richer-Rossi (a cura di), Les médias à l'épreuve du réel, Michel Houdiard Editeur, Paris, 2012.
  • L'emotion capture: il volto attoriale nell'orizzonte della trasfigurazione digitale, in Giorgio De Vincenti, Enrico Carocci (a cura di), Il cinema e le emozioni. Estetica, espressione, esperienza, Ente dello Spettacolo, Roma, 2012.
  • Il cinema digitale italiano tra alta e bassa definizione, in Franco Montini, Vito Zagarrio (a cura di), Istantanee sul cinema italiano. Film, volti, idee, Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ), 2012.
  • Echi e macerie del terrorismo nel cinema italiano degli anni Ottanta, in Paolo Mattera, Christian Uva (a cura di), Anni Ottanta: quando tutto cominciò...Realtà, immagini e immaginario di un decennio da ri-vedere, in «Cinema e Storia. Rivista di studi interdisciplinari», n. 1, 2012.
  • 
Il Caimano, ovvero l'immaginazione al potere, in Vito Zagarrio (a cura di), Nanni Moretti. Lo sguardo morale, Marsilio, Venezia, 2012.
  • Bisignani, Lavitola e la P4: quale cinema per raccontare quest’Italia?, in «Blow Up», n. 164, gennaio 2012.
  • Voce High Definition, in R. Finocchi, D. Guastini (a cura di), Parole chiave della nuova estetica, Carocci, Roma, 2011.
  • Gollum e i suoi fratelli, in «Imago. Studi di cinema e media», n. 3, 2011.
  • I misteri d'Italia nel cinema. Strategie narrative e trame estetiche tra documento e finzione, in Christian Uva (a cura di), Strane storie. Il cinema e i misteri d'Italia, Rubbettino, Soveria Mannelli (CZ), 2011.
  • L’attore e la digital performance nel cinema sintetico, in Mario Gerosa (a cura di), Cinema e tecnologia. La rivoluzione digitale: dagli attori virtuali alla nuova stagione del 3D, Le Mani, Recco (GE), 2011.
  • Tableaux mourants: L'immagine di Aldo Moro tra fotografia, pagina scritta e cinema, in «The Italianist Film Issue», Summer 2011.
  • Le cinéma politique de Damiano Damiani: le cas Quien Sabe? (El Chuncho), in «La Tribune Internationale des Langues Vivantes», n. 50, Mai 2011.
  • La sinistra nell’immaginario nazionale: il caso del cinema, in Marco Gervasoni (a cura di), Storia delle sinistre nell’Italia repubblicana, Costantino Marco Editore, Cosenza, 2011.
  • Davide Ferrario, un regista “lontano da Roma”, in «Quaderni del CSCI», n. 6, 2010.
  • Cronache dagli anni di piombo, in Vito Zagarrio (a cura di), Carlo Lizzani. Un lungo viaggio nel cinema, Marsilio Venezia, 2010.
  • Il cinema italiano intorno a Gomorra tra visibilità, semivisibilità, invisibilità, in «The Italianist Film Issue», Summer 2010.
  • Le nuove immagini? Impronte digitali, in «Exibart.onpaper», n. 60, settembre/ottobre 2009.
  • Nuovo Cinema Italia: per una mappa della produzione contemporanea, tra tendenze, formule e linguaggi, in «The Italianist Film Issue», Summer 2009.
  • Un cineglossario italiano tra Autore e genere:“Il Divo” di Paolo Sorrentino, in Franco Montini (a cura di), Autorialità e cinema di genere, FAC, Roma, 2009.
  • Estetiche del terrorismo: Germania-Italia andata e ritorno, in Benedetta Tobagi (a cura di), Lo spettacolo della violenza (volume allegato al DVD del film La banda Baader Meinhof), Feltrinelli, Milano, 2009.
  • Il digitale e il caso Private di Saverio Costanzo, in Vito Zagarrio (a cura di), Gli invisibili. esordi italiani del nuovo millennio, Kaplan, Torino, 2009.
  • Grindhouse-A prova di morte, in Vito Zagarrio (a cura di), Quentin Tarantino, Marsilio, Venezia, 2009.
  • I nuovi scenari del cinema e l'avvento della tecnologia digitale tra rottura e continuità, in Memo DoceBo 2008. Istantanee dalla rassegna, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia Romagna, 2008.
  • “Questi fantasmi”: l’immagine di Moro sul grande schermo, in «Il Ponte», novembre 2008, Il Ponte editore, Firenze.
  • Un’interminabile filastrocca. Nonhosonno, in Vito Zagarrio (a cura di) Argento vivo. Il cinema di Dario Argento tra genere e autorialità, Marsilio, Venezia, 2008.
  • La tecnologia digitale tra cinema, fumetto e romanzo. “Paz!” di Renato De Maria e “Quo vadis, baby?” di Gabriele Salvatores, in Atti del Convegno Internazionale “Narrative Synergies: Cinema and Literature in Contemporary Italy”, Cesati, Firenze, 2008 (ripubblicato nel 2009 in «L’anello che non tiene. Journal of Modern Italian Literature», Volumes 20-21, Numbers 1-2, Spring-Fall 2008-2009).
  • Pellicola p38, in «Exibart.onpaper», n. 50, giugno/luglio 2008.
  • Il «rapporto confidenziale» tra cinema e letteratura nell’ultimo Salvatores,in Franco Montini (a cura di), Immagini di parole. Cinema e letteratura nell'Italia di oggi, FAC, Roma, 2007.
  • Paesaggi digitali nel cinema italiano,in Gianni Canova (a cura di), Paesaggio Cinema. Spazi, ambienti e luoghi del cinema italiano, Catalogo dell’omonima manifestazione (16-31 marzo 2007), Provincia di Ancona, Assessorato alla Cultura, 2007.
  • La politica nel cinepanettone. Il caso Neri Parenti e il fenomeno De Sica, in «Il Ponte», gennaio 2007, Il Ponte editore, Firenze.
  • Un’eucarestia cinematografica, in «Il Ponte», luglio 2006, Il Ponte editore, Firenze.
  • Esordi digitali, in Vito Zagarrio (a cura di), La meglio gioventù. Nuovo Cinema Italiano 2000-2006, Marsilio, Venezia, 2006.
  • John Waters (recensione all’omonima monografia “Il Castoro” di Vito Zagarrio), in «Ágalma», n. 11, marzo 2006, Meltemi editore, Roma.
  • Le ideologie clandestine del Western all’italiana, in «Il Ponte», n. 8-9, agosto-settembre 2005, Il Ponte editore, Firenze.
  • La fabbrica napoletana, tra soap e action, in Laura Delli Colli, Vito Zagarrio (a cura di), La piccola sorella. Nella fabbrica della fiction, tra cinema e televisione, FAC, Roma, 2005.
  • Con-fusioni cinetelevisive, in «Il Ponte», n. 7, luglio 2005, Il Ponte editore, Firenze.
  • “C.S.I. Crime Scene Investigation”, in Franco Monteleone(a cura di), Cult Series. Le grandi narrazioni televisive nell'America di fine secolo (Vol. II), Dino Audino Editore, Roma, 2005.
  • Sempre più cybercinema, in «Il Ponte», n. 4, aprile 2004, Il Ponte Editore, Firenze.
  • Analisi di un ibrido cine-televisivo. “Resurrezione”, in Vito Zagarrio (a cura di), I Taviani. Un cinema di affinità elettive, Fondazione Pesaro Nuovo Cinema Onlus e Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Roma, 2004.
  • Scenari del cinema digitale, in «Il Ponte», n. 5, maggio 2002, Il Ponte Editore, Firenze.

 

Torna a Christian Uva [Home]

Eventi & News DAMS

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it