Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Dottorandi

Elenco dei dottorandi del dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo:


Armogida Giuseppe


Giuseppe Armogida

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/01

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori: Prof. Giacomo Marramao

Titolo della tesi: Il mistero della cosa. Plotino e il pensiero dell’Uno

 

 Interessi di ricerca: La mia ricerca filosofica attualmente si articola secondo due direttive teoretiche fondamentali: una incentrata su temi di ontologia, estetica e letteratura; ed una rivolta al pensiero greco antico, con particolare riferimento a Plotino e alla tradizione neoplatonica.

Pubblicazioni:

  • Armogida G. (2012), Su E. Fornari, Linee di confine. Filosofia e postcolonialismo, Boringhieri, Torino 2012, in «Alfalibri. Supplemento mensile di Alfabeta2», 8, p. 10

  • Armogida G. (2012), L’asceta, il debitore, su E. Stimilli, Il debito del vivente. Ascesi e capitalismo, Quodlibet, Macerata 2011, in  «Alfabeta2», 18, p. 16

  • Armogida G. (2012), Il neoplatonismo, in M. Zanatta, Storia della filosofia antica, Rizzoli, Milano, pp. 411-466

  • Armogida G. (2013), Trascendenza e immanenza del principio: la difficoltà plotiniana, in «Leússein. Rivista di studi umanistici», 3, pp. 83-88

  • Armogida G. (2014), La sapienza arcaica delle immagini, in «Fata Morgana. Quadrimestrale di cinema e visioni», 22, pp. 83-92

  • Armogida G. (2014), «Timeo simulacra». Filosofia e traduzione, Stamen, Roma

Basileo Gaetano


Basileo Gaetano

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/03

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof. Giannino Di Tommaso

Titolo della tesi: Logik des Lebens bei Hegel

 

 Interessi di ricerca: La dissertazione dovrà chiarire quale significato Hegel attribuisca ai concetti di vita e di vivente in ambito logico e ontologico e giungere infine a render conto della connessione di vita e idea che il filosofo propone al termine della Scienza della logica. In questo lavoro si cerca dunque, per mezzo di un metodo genetico, di rispondere alle seguenti domande: quali significati assume il concetto di vita nelle diverse fasi del pensiero di Hegel e quale significato ha il concetto di vita per lo sviluppo della sua ontologia e della sua dottrina del concetto?
La tesi verrà portata a termine nell´ambito di un accordo di cotutela con l'università di Colonia. Il supervisore per l´università tedesca è la Prof. Claudia Bickmann.

Pubblicazioni:

  • Basileo G. (2013) L´operare di tutti e di ciascuno. Note sulla sezione Ragione della Fenomenologia dello Spirito, in Leússein. Rivista di studi umanistici, 3 (2013), pp. 97-102.  Edizioni Universitarie Romane. ISSN 1974 – 5818

Bella Michela


MichelaBella

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/01

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof.ssa Rosa Maria Calcaterra

Titolo della tesi: William James: Psychology and Ontology of Continuity

 

 Interessi di ricerca: Si è laureata con lode in Scienze Filosofiche presso l’Università di Roma Tre, dove sta svolgendo il dottorato in Filosofia e Teoria delle Scienze Umane, in co-tutela con l’École normale supérieure de Lyon. Nella sua tesi William James: Psychology and Ontology of Continuity, che afferisce al settore disciplinare di Filosofia Teoretica (M-FIL/01), la candidata si propone di indagare il tema della continuità del pensiero e della realtà nei testi psicologici e metafisici dell’autore, verificando la consistenza e l’attualità delle sue posizioni. La supervisione del lavoro di redazione è affidata alla Prof. ssa Rosa M. Calcaterra (Università Roma Tre) e al Prof. Claude M. Gautier (ENS de Lyon). I suoi principali interessi di ricerca riguardano la filosofia americana, il pragmatismo, le interazioni concettuali e metodologiche tra filosofia e psicologia e tra filosofia e letteratura. In particolare, si è dedicata all’analisi del tema della coscienza negli scritti dei fratelli William e Henry James.

Pubblicazioni:

  • Bella M. (2015), “La realtà oggettiva delle prospettive”: una lettura del realismo di Mead, in A. Nieddu ( a cura di ), George H. Mead: filosofo e sociologo, Mimesis, Milano in corso di stampa.

  • Bella M. (2014), William James e le origini del suo “individualismo”, in I. Pozzoni (a cura di), Schegge di Filosofia Moderna e Contemporanea, deComporre Edizioni.

  • Bella M. (2014), Che cos’è Intercultura? recensione del volume P. Colonnello e S. Santasilia (a cura di), Intercultura Democrazia Società. Per una società educante, Mimesis Edizioni 2012,in “La Società degli Individui”, 49/2014.

  • Bella M. (2013), W. James and G.H. Mead: Psychological Approaches of Reality, in 15th International Meeting on Pragmatism, PUC, Saõ Paulo.

  • Bella M. (2012), Eugenio Garin e il pragmatismo: “un tessuto di equivoci”, in I. Pozzoni (a cura di), Frammenti di cultura del Novecento, Gilgamesh Edizioni.

  • Bella M. (2012), review of William James, A Pluralistic Universe, edited and introduced by H.G. Callaway, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publishing 2008, in “European Journal of Pragmatism and American Philosophy”, IV/1, 2012.

Campo Alessandra


Alessandra Campo

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/06

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori: Prof. Roberto Finelli

Titolo della tesi: Riconoscimento, desiderio e godimento: prolegomeni per una teoria del soggetto e del legame sociale

 

 Interessi di ricerca: Le mie ricerche e i miei interessi spaziano dalla teoria sociale critica alla psicoanalisi. In particolare sto portando avanti un progetto di ricerca il cui intento è quello di mettere in campo una teoria della soggettività e del legame sociale di stampo psicoanalitico che sia capace di superare i limiti del paradigma filosofico del riconoscimento. La ricognizione di questi ultimi ha costituito la prima parte del mio lavoro, mentre la seconda è consistita nella selezione dei riferimenti psicoanalitici utili ad articolare suddetta teoria della soggettività. Il titolo, ancora provvisorio, del mio lavoro è infatti: Riconoscimento, desiderio e godimento: prolegomeni per una teoria del soggetto e del legame sociale e il mio supervisore il professor Roberto Finelli. Nell’ultima parte del mio lavoro sto cercando di articolare una proposta efficace e capace, al contempo, di tenere insieme la tradizione francofortese (nel dettaglio la filosofia del riconoscimento di Habermas e Honneth) con la psicoanalisi lacaniana.

Pubblicazioni:

Carbone Valerio


Valerio Carbone

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/06

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori: Prof. Roberto Finelli

Titolo della tesi: Fenomenologia dell'empatia e dell'intersoggettività. Un percorso critico attraverso la psicologia e le neuroscienze cognitive

 

 Interessi di ricerca: Ho conseguito la Laurea triennale in Filosofia presso l'Università degli Studi di Tor Vergata lavorando con il Prof. Guido Zingari sul pensiero di Gilles Deleuze. Ho conseguentemente lavorato assieme al Prof. Roberto Finelli e al Prof. Paolo Virno sul tema del linguaggio e della percezione laureandomi presso l'Università degli Studi di Roma TRE con una tesi magistrale sulle teorie del segno e del significato in Husserl, Freud e Wittgenstein.
Attualmente mi occupo di filosofia della percezione e del rapporto specifico tra la fenomenologia e la psicologia scientifica. Il titolo provvisorio del mio progetto di ricerca è Fenomenologia dell'empatia e dell'intersoggettività. Un percorso critico attraverso la psicologia e le neuroscienze cognitive.

Pubblicazioni:

Carroccio Andrea


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Cascelli Mariaflavia


user f

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof. Massimo Marraffa

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Coccoli Lorenzo


Lorenzo Coccoli

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: SPS/02

Ciclo dottorale:

Supervisori: Prof. Domenico Ferraro

Titolo della tesi: La carità se ne è tornata in cielo. I poveri tra carità e giustizia in una controversia cinquecentesca sull’assistenza

 

 Interessi di ricerca: Lorenzo Coccoli ha studiato filosofia presso l’Università di Roma Tre ed è attualmente dottorando in Storia della filosofia moderna presso la Scuola Superiore di Studi in Filosofia dell’Università di Roma Tor Vergata. Ha svolto ricerche sulle controversie cinquecentesche in materia di mendicità e assistenza ai poveri, e sul dibattito sui beni comuni nella filosofia politica contemporanea, pubblicando sul tema articoli in riviste e volumi collettanei. Per la casa editrice goWare di Firenze dirige la collana di filosofia «Meme». Ha curato la raccolta Commons/Beni comuni. Il dibattito internazionale (2013), l’edizione italiana del libro di Michel Senellart, Machiavellismo e ragion di Stato (2013) e, con Marco Tabacchini e Federico Zappino, Genealogie del presente. Lessico politico per tempi interessanti (2014).

Pubblicazioni:

Articoli e saggi

  • Coccoli L. (2008) Differenza maschile, differenza sessuale, in Per amore del mondo (rivista online della comunità filosofica femminile Diotima; http://www.diotimafilosofe.it/riv_online.php). Parzialmente ripubblicato in Ribero A. (a cura di, 2011), Procreare la vita, filosofare la morte: maternità e femminismo, Il Poligrafo, Padova, pp. 263-268.Coccoli L. (2010) Rousseau critico della proprietà moderna: il Discorso sull’origine della disuguaglianza, “Bollettino telematico di filosofia politica” (http://purl.org/hj/bfp/267).

  • Coccoli L. (2012) Idee del Comune, in Marella M.R. (a cura di, 2012), Oltre il pubblico e il privato. Per un diritto dei beni comuni, Ombre Corte, Verona, pp. 31-42.

  • Coccoli L. (2012) Communitas e beni comuni, in AA.VV, Commons & Comunità, goWare, Firenze, pp. 39-53.

  • Coccoli L. (2012) Filosofia e reddito di base. Tentativi di giustificazione, “Progetto lavoro”, n.14, pp. 31-33.

  • Coccoli L. (2013) Ieri, oggi, domani. I beni comuni tra passato e futuro, introduzione a Coccoli L. (a cura di, 2013), Commons/Beni comuni. Il dibattito internazionale, goWare, Firenze.

  • Coccoli L. (2013) “Property is (still) theft!”. From the Marx-Proudhon Debate to the Global Plunder of the Commons, “Comparative Law Review”, vol. 4, n. 1, pp. 1-22.

  • Coccoli L. (2013) La carità se ne è tornata in cielo? I poveri tra diritto e prudenza in una controversia cinquecentesca sulla mendicità, “Annali di studi religiosi”, n.14, pp. 7-29.

  • Coccoli L. (2014) Povertà, in L. Coccoli, M. Tabacchini, F. Zappino (a cura di, 2014), Genealogie del presente. Lessico politico per tempi interessanti, Mimesis, Milano, pp. 165-178.

  • Coccoli L. (2014) Il diritto alla mobilità dei poveri. Domingo de Soto nella controversia cinquecentesca sull’assistenza, in Gimbo A., Paolicelli M.C., Ricci A. (a cura di, 2014), Viaggi, Itinerari, Flussi Umani. Il Mondo attraverso narrazioni, rappresentazioni e popoli, Nuova Cultura, Roma.

  • Coccoli L. (2014) Il conflitto sulla mobilità alle soglie dell’età moderna. Riforma dell’assistenza ai poveri e ius migrandi, “Jura Gentium” (articolo accettato, di prossima pubblicazione).

Recensioni e Interviste

  • Coccoli L. (2009) Recensione a E. Laclau, La ragione populista, Laterza, Roma-Bari 2008, “Politica&Società”, n.3, pp. 156-159.

  • Coccoli L. (2010) Recensione a D. Gentili, Topografie politiche. Spazio urbano, cittadinanza, confini in Walter Benjamin e Jacques Derrida, Quodlibet, Macerata 2009, “Babelonline/print”, n.8, pp. 236-238.

  • Coccoli L. (2011) Recensione a U. Mattei, Beni comuni. Un manifesto, Laterza, Roma-Bari 2011, “Jura Gentium”, VII, 1 (http://www.juragentium.unifi.it/books/it/mattei.htm).

  • Coccoli L. (2011) Recensione a A.S. Brett, Changes of State. Nature and the limits of the city in early modern natural law, Princeton University Press, Princeton/Oxford 2011, in “Jura Gentium”, VIII, 2, (http://www.juragentium.org/books/it/brett.pdf).

  • Coccoli L. (2012) Vita comune, beni comuni e uso del diritto. Recensione ad Altissima povertà di G. Agamben, “Politica & Società”, I, pp. 119-124.

  • Coccoli L., Spanò M. (2012), Illuminismo e liberismo sono deliri di onnipotenza. Intervista a Ugo Mattei, “L’Indice dei libri del mese”, anno XXIX, n.2, p. 15.

Traduzioni

  • Coccoli L. (2009) La tragedia dei beni comuni, traduzione di G. Hardin, The tragedy of the commons (Science, vol.162, n.3859/1968, pp.1243-1248), “Bollettino telematico di filosofia politica” (http://purl.org/hj/bfp/249).

Curatele

  • Coccoli L. (a cura di, 2013) Commons/Beni comuni. Il dibattito internazionale, goWare, Firenze.

  • Senellart M. (2013) Machiavellismo e ragion di Stato, edizione italiana a cura di L. Coccoli, goWare, Firenze (di prossima pubblicazione anche con ombre corte, Verona 2014).

  • Zappino F., Coccoli L., Tabacchini M. (a cura di, 2014) Genealogie del presente. Lessico politico per tempi interessanti, Mimesis, Milano.

Contento Francesco


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof. Paolo Quintili

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Cotrone Nicola


Nicola Cotrone

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: SPS/01

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof.ssa Federica Giardini

Titolo della tesi: Esigenze di trattamento differenziato e lotte multiculturaliste.
La dimensione culturale della cittadinanza e gli strumenti del paradigma democratico nelle analisi di Seyla Benhabib.

 

 Interessi di ricerca: Gli interessi e il lavoro di ricerca partono nel 2012 dalla riflessione sui rapporti tra individuo/comunità, appartenenza e multiculturalismo, identità culturale e lotte per il riconoscimento e si pone il seguente interrogativo: è possibile offrire oggi una soluzione alla questione delle lotte multiculturaliste con strumenti validi ed adeguati alle molteplici esigenze di trattamento avanzate in nome della differenza culturale? Quali sono questi strumenti e in quali apparati (normativo-politico-istituzionali) si possono rintracciare tali soluzioni?
Si è ritenuto che una valida soluzione a tali questioni potesse giungere dall’analisi dei lavori della filosofa e politologa americana Seyla Benhabib ad oggi l’autrice che più approfonditamente ha elaborato il tema della dimensione culturale della cittadinanza. La sua rivisitazione e ridefinizione della democrazia deliberativa attraverso gli strumenti delle “iterazioni democratiche” e della politica “giusgenerativa” ci permetteranno di scandagliare il complesso paradigma democratico oggi più che mai incalzato dal dilemma del multiculturalismo.

Pubblicazioni: 

  • Numerosi articoli di didattica applicata per la Scuola Primaria sulla Rivista Educational (Ed. Lisciani Scuola) nelle annate 2006-2007 e 2007-2008;

  • Cotrone Nicola, Globalizzazione e individualismo nella società liquida moderna, in Babel, n. 7 (2009), Mimesis Edizioni, Milano-Udine, pp. 175-185 - disponibile on-line all’indirizzo: www.babelonline.net/PDF00/Cotrone_globalizzazione.pdf

Crisci Salvatore


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof. Paolo Virno

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

De Luca Ludovica


user f

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in

SSD:

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof.

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

De Michele Giustino


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/04

Ciclo dottorale:

Supervisori: Prof. Silvano Facioni; Prof. Charles Ramond

Titolo della tesi: Et si l’animal répondait? Le sujet de la figuration animale comme application de la pensée déconstructive

 

 Interessi di ricerca: A seguito della Maturità Scientifica consegue con il massimo dei voti la Laurea Triennale in Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Firenze. Presso il medesimo Ateneo consegue, entrambe con lode, la Laurea Triennale in Filosofia con una tesi in Estetica Contemporanea e Teoria del Cinema (sull’opera di Chris Marker, Gilles Deleuze, Walter Benjamin – relatore Ubaldo Fadini), e la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche con una tesi in Storia dell’Estetica (sull’opera di Jacques Derrida, con particolare riferimento al problema dell’audiovisivo – relatore Gianluca Garelli, correlatore Sergio Givone).

Dal gennaio 2013 è dottorando presso la Scuola Superiore di Studi in Filosofia.
Nel luglio 2013 ottiene un contratto dottorale presso l’Université Paris 8, nel quadro del Laboratoire d’Excellence en Arts et Mediations Humaines (Labex H2H). La sua ricerca, svolta in cotutela fra i due atenei sotto la direzione di Charles Ramond e Silvano Facioni,verte sulla problematica dell’Animalità nell’opera di Jacques Derrida.

Pubblicazioni:

  • Tramonti dell’occidente, in Oros, 2013.

  • L’immagine-vertigine ne La Jetée di Chris Marker, in Rifrazioni. Dal cinema all’oltre, XII, 2013.

  • Memento (C. Nolan 2000), il giudizio come malattia del senso, notiziario della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Firenze, I, 2011.

  • Collaborazione con il trimestrale Il Grande vetro, 2011.

De Monte Maria


Maria De Monte

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Linguistica

SSD: L-LIN/01

Ciclo dottorale: XXV

Supervisori: Prof.ssa Franca Orletti

Titolo della tesi: L’influenza della LIS nella produzione in italiano scritto di segnanti nativi

 

 Interessi di ricerca: Laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi in Scienze Cognitive sull'apprendimento delle affordances intenzionali, ho collaborato per un anno con l'IFAC CNR di Firenze per il progetto ICT-ONE (http://ictone.ifac.cnr.it/) approdando all'Istituto Statale per Sordi di Roma come giovane ricercatrice per il progetto FIRB-VISEL (http://www.visel.cnr.it/). I miei primi contatti con la ricerca hanno riguardato la progettazione di interfacce e contenuti per ambienti virtuali che fossero fruibili anche da persone con disabilità. Il lavoro per il progetto FIRB-VISEL mi ha avvicinato alla questione linguistica che riguarda i sordi e mi ha spinto a voler cercare di approfondire i metodi della ricerca linguistica.

L’obiettivo della mia ricerca dottorale è di esplorare le reciproche influenze tra le lingue vocali e segnate di competenza di persone segnanti native. Nella mia tesi esploro il tema della commutazione di codice applicata al caso di persone cresciute con una lingua dei segni come prima lingua, impegnate nella scrittura dell’italiano in contesti di scambio comunicativo online.

Pubblicazioni:

  • De Monte M.T. (2014) Effetti di metonimia e metafora nell'espansione di significato in lingua dei segni italiana (LIS), poster presentato a Scuola Invernale TRIPLE 2014, Roma, Italia, 17-21 Febbraio 2014.

  • De Monte M.T., Groves K., Zuccari R., Paletta M., Muzzurru M. (2014) Grammatica della lingua dei segni italiana: la didattica dei componenti non manuali, poster presentato alla Conferenza dell’Associazione Italiana di Linguistica Applicata (AITLA) - Grammatica applicata: apprendimento, insegnamento, Verona, Italia, 6-8 Febbraio 2014.

  • De Monte M.T., Franchi M.L. (2014) Lingua dei segni Italiana (LIS). Livelli A1-C2 adattati al quadro comune di riferimento europeo per le lingue (QCER). Prima stesura. Manuale prodotto per il progetto Sign-LEF, finanziato dalla Commissione Europea, Lifelong Learning Programme.

  • Groves K., De Monte M.T., Orletti F. (2013) Assessing D/deaf students as visual L2 learners: from theory to practice, in Tsagari, D., Spanoudis, G. (a cura di). Assessing L2 students with learning and other disabilities. Cambridge Scholars Publishing.

  • Capuano D., De Monte M.T., Roccaforte M., Tomasuolo E. (2012) New perspectives towards the design of a deaf-centred e-learning environment. Proceedings del Fifth European Conference on Technology Enhanced Learning, Sustaining TEL: From Innovation to Learning and Practice, Barcelona, Spain, September 28 – October 1, 2010.

  • Capuano D., De Monte M.T., Roccaforte M., Tomasuolo E. and Groves K.M. (2011) A Deaf-Centered e-Learning Environment (DELE): challenges and considerations. Journal of Assistive Technologies Special Issue: Children with speech, language and communication needs.

  • Spano I., Nuccetelli G., De Monte M.T. (2011) Inclusione linguistica dei sordi e Social Network: costruire la conoscenza nella rete. In Tecnologie Didattiche (52, 1-2011), Edizioni Menabò.

  • De Monte M.T., Groves K.M. (2011) Language Portfolios, Multilingualism and the Deaf: Can we find a synergy in language assessment? Poster presentato al CISLDC Postgraduate Conference on Current Issues in Sign Linguistics, Deafness and Cognition (CISLDC 2011), Londra, UK, 16 Settembre 2011.

  • Groves K.M., De Monte M.T. (2011) The CEFR and Deafness: Redefining the Can-Do Approach to Language Competence. Presentato al International symposium on Writing Assessment in Higher Education, Amsterdam, The Netherlands, 27-28 Ottobre 2011.

  • Capuano D., De Monte M.T., Roccaforte M., Tomasuolo E. e Groves K.M. (2011) A Deaf-Centered e-Learning Environment (DELE): challenges and considerations. Journal of Assistive Technologies Special Issue: Children with speech, language and communication needs.

  • Nuccetelli G., De Monte M. T. (2010) Deaf People Education: crossing linguistic borders through e-learning, in 7th Language Resources and Evaluation Conference 2010 – Workshop on Supporting e-Learning with Language Resources and Semantic Data, University Press Malta, 2010.

  • Burzagli L., Como A., De Monte M.T., Gabbanini F. (2009) Organizing Research in Web 2.0 Era, in Emiliani P.L., Burzagli L., Como A., Gabbanini F. and Salminen A.L. (a cura di), Proceedings of the Assistive Technology from Adapted Equipment to Inclusive Environments (AAATE 2009) conference. Amsterdam: IOS Press.

  • Rizzo A., De Monte M., Rubegni E., Torsi S., (2009) The interplay between sensory-motor and intentional affordances, in Children and embodied interaction workshop: seeking common ground, Position paper at the workshop Embodied Interaction at IDC09, Como, June 2009.

Di Lanzo Danilo


Danilo Di Lanzo

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/07

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof. Aldo Brancacci

Titolo della tesi: La filosofia di Gorgia nelle opere retoriche. Etica, estetica, politica, teoria della retorica e del linguaggio

 

 Interessi di ricerca: Nato a Chieti il 20 ottobre 1986, nel 2009 consegue la laurea triennale, con votazione 110/110 e lode, in Storia della Filosofia Antica con una tesi dal titolo Il frammento 80 B 1 DK di Protagora. Platone, Aristotele, Sesto Empirico (relatore: Prof. Aldo Brancacci) e nel 2012 la laurea magistrale, con votazione 110/110 e lode, con una tesi dal titolo Il Trattato sul non-ente di Gorgia (relatore: Prof. Aldo Brancacci; correlatore: Prof. Francesco Aronadio).
Dal 2013 è dottorando presso la Scuola Superiore di Studi in Filosofia, e vi svolge una tesi dal titolo La filosofia di Gorgia nelle opere retoriche. Etica, estetica, politica, teoria della retorica e del linguaggio (supervisore: Prof. Aldo Brancacci).

Lo studio dovrebbe in particolare essere attento ai seguenti temi e ambiti problematici: teoria del linguaggio (e conseguentemente obiettivi e status della retorica); problema della comunicazione (e quindi genesi del problema estetico); problema dell'azione umana (e quindi nesso tra etica e politica).

Pubblicazioni:

Di Lillo Massimo


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Di Salvo Francesca


user f

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Linguistica

SSD:

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori:

Titolo della tesi: L'ordine dei costituenti in latino: la costruzione imperativale

 

 Interessi di ricerca: I miei interessi di ricerca vertono su questioni in ambito tipologico e glottologico.

Pubblicazioni:

Di Santo Elina


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Dionisi Pier Giorgio


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Ercoli Lucrezia


user f

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori: Prof. Giacomo Marramao

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Fascetti Milosh


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/04 - M-FIL/02

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof. Paolo Quintili

Titolo della tesi: Processo creativo e auto-regolazione affettiva

 

 Interessi di ricerca: Dottorando di Ricerca presso la Scuola Superiore di Studi in Filosofia dell’Università degli Studi di Roma TorVergata con una tesi in Estetica e Filosofia della Scienza dal titolo Processo creativo e auto-regolazione affettiva, sotto la supervisione del Prof. P. Quintili. La tesi ipotizza come la cognizione costruisca l’oggetto attraverso processi auto-regolativi, esplicativi di una relazionalità tra dati esperienziali e soggetto epistemico, similmente a quanto avviene nelle relazioni interpersonali e per estensione nel processo creativo. La tesi segue un approccio metodologico di tipo olistico e include un modello teoretico-epistemologico su basi gestaltiche e costruttiviste.

Pubblicazioni:

  • Fascetti M. F. (2013) Intimità e spazio relazionale, in “Agalma” n. 25, Mimesis

Fiorentini Federico


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Fleury Emma


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Ganfi Vittorio


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Garofano Ambrogio


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Grasso Matteo


IMG GrassoMatteo

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia 

SSD: M-FIL/03

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof.Mario De Caro

Titolo della tesi: Tertium (non) datur? Non-reductive Naturalism in the Philosophy of Mind

 

Interessi di ricerca: Matteo ha conseguito la laurea triennale in Filosofia presso l'Università di Torino e la laurea magistrale in Scienze cognitive presso l'Università di Milano. Attualmente è dottorando in Filosofia presso l'Università Roma Tre e lavora sotto la supervisione del Prof. Mario De Caro. I suoi ambiti di ricerca comprendono la Filosofia della mente, la Neuroetica e la Filosofia delle Neuroscienze cognitive. I suoi studi riguardano il problema del libero arbitrio e l'hard problem della coscienza. Il suo attuale progetto di ricerca si concentra sulle alternative al naturalismo riduzionista in Filosofia della mente.

Pubblicazioni: 

  • Grasso M. (2014) Cognitive neuroscience and animal consciousness. In Naturalism and Constructivism in Metaethics. Sofia Bonicalzi, Leonardo Caffo & Mattia Sorgon (eds.).  Newcastle upon Tyne: Cambridge Scholars Publishing.

Groves Kate


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Insacco Gioia


Foto Gioia Insacco

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Linguistica sincronica, diacronica e applicata

SSD: L-LIN/01

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof. Raffaele Simone

Titolo della tesi: Strutture argomentali delle nominalizzazioni italiane

 

 Interessi di ricerca: Nel 2011 si laurea in Linguistica (votazione 110/110 e lode) presso l’Università degli Studi Roma Tre, con una tesi intitolata “Gli aggettivi sintagmatici del tipo di + SN” (Relatore: prof. Raffaele Simone, Correlatrice: prof.ssa Anna Pompei) nella quale esamina il comportamento morfo-sintattico di espressioni multiparola di natura aggettivale.

Attualmente è iscritta al terzo anno del corso di dottorato di ricerca in Linguistica sincronica, diacronica e applicata. Sta scrivendo una tesi dal titolo “Strutture argomentali delle nominalizzazioni italiane”, sotto la direzione del prof. Raffaele Simone, nella quale analizza le realizzazioni argomentali di una serie di nominalizzazioni – caratterizzate dai suffissi -zione, -ata e -mento – estratte dal corpus La Repubblica. Ha frequentato diverse Scuole invernali ed estive di Linguistica e Glottologia ed ha partecipato a workshop e seminari incentrati sul tema delle nominalizzazioni. Nel 2013 ha trascorso un soggiorno di ricerca (quattro mesi) presso l’Università Complutense di Madrid.

Interessi di ricerca: Lessico, interfaccia sintassi-semantica, linguistica computazionale.

Pubblicazioni:

Karp Morris


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Lopez Acosta Orlando René


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Lorenzon Giacomo


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof.ssa Mariannina Failla

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Masia Viviana


V.Masia

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Linguistica sincronica, diacronica e applicata

SSD: L-LIN/01

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori: Prof. Edoardo Lombardi Vallauri

Titolo della tesi: Neural bases of presuppositions: evidence from event-related brain potentials

 

 Interessi di ricerca: Mi occupo di fenomeni di micro- e macro-pragmatica del discorso. Nello specifico, ho trattato le principali manifestazioni della comunicazione implicita, con particolare riguardo alla propaganda politica e commerciale (tesi di laurea magistrale, Per un sistema di misurazione degli impliciti nei testi persuasivi, relatore Prof. Edoardo Lombardi Vallauri, a.a. 2010-2011). Recentemente, i miei interessi hanno riguardato l’interfaccia linguaggio-cervello e, segnatamente, i correlati cerebrali della presupposizione, nonché di altre categorie della struttura informativa. In corso di indagine è l’origine della struttura Topic-Focus nella comunicazione umana. Attualmente, la mia ricerca si muove nell’ambito della psico- e neurolinguistica ed è finalizzata all’individuazione dei pattern neurali della presupposizione attraverso la rilevazione elettroencefalografica (EEG) di potenziali evento-correlati (ERP).

Pubblicazioni: 

Mastrofrancesco Adriano


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Milazzo Irene


Irene Milazzo

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/06

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof. Roberto Finelli

Titolo della tesi: Dalla malattia psichica alla diversa normalità. Percorso di rivoluzione e inclusione attraverso le figure di Freud, Jaspers, Binswanger

 

 Interessi di ricerca: I miei interessi vertono sullo stretto legame che intercorre tra filosofia e psicoanalisi.
Sono specializzata sulla figura di Sigmund Freud, figura che sto continuando ad analizzare durante il lavoro di ricerca da me portato avanti.
Nel particolare la mia tesi intende affrontare come sia cambiato il concetto di salute e malattia con l’avvento della psicoanalisi ed i diversi esponenti che ne hanno fatto parte durante il 1900.
L’attenzione è posta particolarmente sulle figure di Ludwig Binswanger e Karl Jaspers che hanno avuto il merito di rompere la netta divaricazione posta dalla medicina tra salute/malattia, sano/folle. Le teorie filosofiche alla base di questi due autori sono quelli husserliane e heideggeriane. Soprattutto Heidegger è ben legato al clima di crisi delle certezze che pervade tutto il Novecento, in letteratura così come in storia, filosofia, psicologia.

Pubblicazioni:

Nicchiarelli Serena


Serena Nicchiarelli

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/05

Ciclo dottorale: XXVIII

Supervisori: Prof. Francesco Ferretti

Titolo della tesi: Quando tutto ebbe in(d)izio: analisi delle dinamiche di transizione dal protolinguaggio al linguaggio umano

 

 Interessi di ricerca: Il mio lavoro intende trovare collocazione sullo sfondo di quelle prospettive teoriche che, finalizzate ad un’operazione di naturalizzazione del linguaggio, rintracciano il loro fondamento in un costante richiamo ai principi cardine del paradigma darwiniano. Poiché la cornice di riferimento è imperniata sull’idea per cui le proprietà che caratterizzano specificamente il linguaggio umano debbano essere interpretate alla luce di un quadro continuista, iltentativo di inserirmi all’interno del dibattito relativo all’origine del linguaggio si sostanzia nella scelta di concentrarmi sul tema del protolinguaggio. Esso, infatti, essendo un’entità ibrida di fatto ancora alinguistica e rappresentando un’interfaccia tra i sistemi di comunicazione animale e il linguaggio umano, ben si presta a essere considerato terreno fertile entro cui rintracciare le condizioni di possibilità per l’avvento del linguaggio stesso.

Pubblicazioni:

Articoli

Nicchiarelli S. (2014, in stampa) Formulaic language: a living linguistic fossil for a holistic protolanguage, in "Academic Journal of Modern Philology", Vol. 3.

Recensioni

Nicchiarelli S. (2014, forthcoming) More than nature needs, in "HumanMente", Vol. 27.

Oliva Stefano


OlivaStefano

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof. Paolo Virno

Titolo della tesi: La chiave musicale di Wittgenstein: tautologia, gesto, atmosfera.

 

Interessi di ricerca: Stefano Oliva nel 2011 si è laureato in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Roma Tre. Attualmente è dottorando in Filosofia e Teoria delle Scienze Umane presso L’Università degli Studi di Roma Tre. Si occupa principalmente di Estetica e Filosofia del linguaggio ed in modo specifico del rapporto tra esperienza musicale e pensiero proposizionale. Il suo progetto di ricerca esamina il paradigma musicale all’opera nella riflessione di L. Wittgenstein: il confronto tra musica e linguaggio, infatti, è un elemento costante nell’opera del filosofo austriaco. Durante l’ultimo anno ha trascorso un periodo di studio presso l’Università Paris 1 – Sorbonne, partecipando ai seminari organizzati da Antonia Soulez (Paris 8). Stefano Oliva è staff member della Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio e di Lebenswelt, aesthetics and philosophy of experience. Collabora con l’Enciclopedia Italiana Treccani.

Pubblicazioni:

Libri

  • Oliva S. (2013) La musica nell’estetica di Pareyson, Il Glifo ebook.

Articoli

  • Oliva S. (2011) Allo specchio: I 400 colpi di F. Truffault, in «B@belonline/print», anno 10-11.

  • Oliva S. (2012) Linguaggio, azione e musica: Lacan e il gesto originario, in «Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio», n. 4.

  • Oliva S. (2013a) Il dibattito sul Nuovo Realismo: accordo e disaccordo sullo “strato di roccia”, in «Rivista Italiana di Filosofia del Linguaggio», n. 6.

  • Oliva S. (2013b) Spunti per un’estetica musicale nella teoria della formatività, in  «Annuario Filosofico Mursia», n. 28.

  • Oliva S. (2013c) Udire il senso. Note su musica e psicoanalisi, in «Rivista italiana di Filosofia del Linguaggio», n. 7.

  • Oliva S. (submitted) Benjamin e Wittgenstein sul concetto di affinità, in «Rivista italiana di Filosofia del Linguaggio», n. 9.

  • Oliva S. (submitted) Les gestes de la compréhension : le paradigme musical entre tautologie et ressemblances de famille, in «Implications Philosophiques».

Recensioni

  • Oliva S. (2011) Roger Scruton, Understanding Music. Philosophy and Interpretation, in «Lebenswelt»,  n. 1.

  • Oliva S. (2012) Ludovica Malknecht, Un’etica di suoni. Musica, morale e metafisica in Thomas Mann, in «Links», anno XII.

  • Oliva S. (2012) Peter Kivy, Sounding off, in «Lebenswelt», n. 2.

  • Oliva S. (2013) Antonia Soulez, Au fil du motif. Autour de Wittgenstein et la musique, in «Implications Philosophiques», http://www.implications-philosophiques.org/?s=oliva&x=-1052&y=-31.

  • Oliva S. (2013) Alessandro Arbo, Entendre comme. Wittgenstein et l’esthétique musicale, in «Lebenswelt», n. 3.

  • Oliva S. (2014) Alessandro Arbo, Michel Le Du, Sabine Plaud Eds., Wittgenstein and aesthetics. Perspectives and debates, in «Philinq. Philosophical Inquiries», vol. 2, n.1.

  • Oliva S. (forthcoming) C. Chauviré (dir.), Wittgenstein et les questions du sens, in «Implications Philosophiques».

Pelini Daniele


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Pistone Paolo


user m

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD:

Ciclo dottorale: XXVII

Supervisori: Prof. Vito Michele Abrusci

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Polverini Marco


Marco Polverini

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/01 - M-FIL/05

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof.ssa Rosa M. Calcaterra

Titolo della tesi: Tecnica, chiarificazione logica ed etica: il quietismo di Wittgenstein

 

 Interessi di ricerca: Gli ambiti specifici di interesse sono il linguaggio ordinario nella tradizione analitica, il perfezionismo morale nella tradizione pragmatista, i metodi di chiarificazione filosofica, il rapporto tra logica e scienze empiriche e tra logica ed etica. In particolare si sta dedicando alla relazione precipua tra queste ultime attraverso lo studio dell’opera e della figura di Wittgenstein.
Il progetto di ricerca ha come obiettivo quello di chiarire il significato dell’aggettivo “quietista” attribuito dispregiativamente al finale del Tractatuse in seguito alla successiva attività filosofica di Wittgenstein, in quanto negazione della vocazione teoretica della filosofia. Il progetto intende quindi non solo vagliare le argomentazioni degli autori (Russell e Popper su tutti) che hanno diffuso tale giudizio ma intende riabilitare il termine in una accezione propositiva permettere in luce la specifica implicazione logica ed etica in esso sottesa.

Pubblicazioni:

Rispoli Tania


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Romani Daniela


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Salman Wasim


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Scala vania


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Simari Andrea


user m

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Sorgon Mattia


Mattia Sorgon

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/02

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof. Mauro Dorato

Titolo della tesi: L'identità e la persistenza attraverso gli stadi. Analisi sincronica e diacronica delle entità concrete

 

 Interessi di ricerca: Metafisica e ontologia contemporanee, logica.
I temi di ricerca su cui vertono gli studi di Mattia Sorgon sono l'identità e la persistenza delle entità concrete, la modalità, la metafisica del tempo.

Pubblicazioni:

  • Bonicalzi S., Caffo L., Sorgon M. (a cura di) (2014) Naturalism and Constructivism in Metaethics, Cambridge Scholars Publishing

  • Cassaghi D., Sorgon M. (2014) Double Report from London: Daniel Dennet & David Chalmers, RIFAJ 5:1, pp.145-151

  • Ceravolo F., Cozzi M., Sorgon M. (2014) Tübingen Metaphysics Workshop - Existence, Truth and Fundamentality, RIFAJ 5:1, pp.94-123 

  • Monti C., Sorgon M. (2012) Etica, RIFAJ 3:2, pp.i-ii 

  • Monti C., Sorgon M. (2012) Intervista a Cristina Bicchieri, RIFAJ 3:2 , pp.5-9 

  • Sorgon M. (2012) Mario Micheletti - La teologia razionale nella filosofia analitica, RIFAJ 3:1, pp.71-75 

  • Cozzi M., Sorgon M. (2012) Enigmistica Analitica, RIFAJ 3:1, pp.96-100 

  • Sorgon M. (2011) Intervista a Ermanno Bencivenga, RIFAJ 2:2, pp.16-18 

  • Cozzi M., Sorgon M. (2011) Another World Is Possible - Conference on David Lewis, RIFAJ 2:2, pp.141-176 

  • Lini G., Sbardolini G., Sorgon M. (2011) International Conference of the Italian Society for Logic and Philosophy of Sciences, RIFAJ 2:1, pp.78-123 

  • Sorgon M. (2011) Analisi critica della crisi di un sistema critico, RIFAJ 2:1, pp.158-177

Todaro Giuseppina


foto todaro

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Linguistica

SSD: L-LIN/01

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof. Raffaele Simone

Titolo della tesi: La morfologia e il lessico del siciliano

 

 Interessi di ricerca: Al primo anno del dottorato in Filosofia all'Università Roma Tre con curriculum linguistico, morfologa di formazione (laureata con Sergio Scalise a Bologna e specializzata con Florence Villoing a Parigi), da qualche hanno mi occupo del siciliano, il mio dialetto. Tra la specialistica a Parigi e il dottorato a Roma ho avuto modo di vincere una borsa di studio a Palermo presso l'Atlante Linguistico della Sicilia. Il mio progetto di tesi riguarda la morfologia e il lessico del siciliano e l'obiettivo è quello di costituire un corpus informatizzato con etichettatura morfologica che possa servire da strumento per gli altri linguisti e sul quale fare uno studio di morfologia derivazionale e flessionale e sul lessico. Il progetto è diretto dal Professor Raffaele Simone e codiretto dal Professor Fabio Montermini dell'Université Toulouse 2-Jean Jaurès, con il quale abbiamo stipulato un contratto di co-tutela. 

Pubblicazioni:

  • Todaro, Villoing, Gréa (2014) Internal localisation NNadv reduplication in Sicilian, Décémbrettes 2012 (actes), Bordeaux

 

Tramutoli Laura


user f

Contatti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza:

SSD:

Ciclo dottorale:

Supervisori:

Titolo della tesi:

 

 

Interessi di ricerca:

Pubblicazioni:

Zeper Eleonora


Eleonora Zeper

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dottorato di appartenenza: Dottorato in Filosofia

SSD: M-FIL/07

Ciclo dottorale: XXIX

Supervisori: Prof.ssa Daniela P. Taormina

Titolo della tesi: Il sacrificio del filosofo: Porfirio, Giamblico e Giuliano Imperatore

 

 Interessi di ricerca: Mi sono laureata all’Università degli Studi di Trieste in Lettere Classiche  con una tesi triennale dal titolo “Plotino e l’India”, riguardante i possibili legami contenutistici fra le Enneadi e le Upanisad. Ho conseguito la laurea magistrale in Scienze dell’antichità nello stesso ateneo con una tesi dal titolo: “L’interiorizzazione del sacrificio - nella filosofia greca, nel giudaismo alessandrino e nel primo cristianesimo”. Mi sono occupata anche di orfismo, di cristianesimo delle origini e di filosofia indiana. Studio storia della filosofia antica e storia delle religione greca, mi occupo soprattutto di neoplatonismo, con particolare attenzione ad autori quali Porfirio, Giamblico e Giuliano. Attualmente sto studiando il valore conferito al sacrificio, e al rito in genere, da parte di questi tre autori.

Pubblicazioni:

 

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it