Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività didattica

SSD: L-LIN/01

C.d.L. SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

Anno Accademico 2013-2014

 

LINGUE, MEDIA E PUBBLICITÀ per LAUREA MAGISTRALE 

(6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Il confronto tra le metodologie d’analisi storica, sociolinguistica, semiotica e pragmatica del linguaggio pubblicitario evidenziando le caratteristiche lessicali, morfosintattiche e interculturali di testi differenziati per lingua e per medium.

PROGRAMMA DEL CORSO:

La grammatica iconico-verbale: strategie fonetiche, morfologiche e sintattiche; struttura, parti e funzioni dei testi pubblicitari; i modelli di analisi: retorico; semiotico; storico-sociolinguistico; pragmatico. I processi di ibridazione. Cosa sono le fantaparole. La prospettiva interlinguistica e cognitiva.

PROGRAMMA DI ESAME:

  • Baldini M. Il linguaggio della pubblicità: le fantaparole, Armando Editore, Roma 1996.
  • Catricalà M. Marchi di moda in Mascio A. Visioni di moda, Franco Angeli, Milano 2008, pp. 39-57. 
  • Capozzi M.R. La comunicazione pubblicitaria, Franco Angeli, Milano 2008. 
  • Altro materiale integrativo sarà fornito a lezione e previsto per chi non intende presentare la tesina.


IL CORSO SI TIENE NEL SECONDO SEMESTRE

 


LINGUISTICA E COMUNICAZIONE per LAUREA TRIENNALE

(12 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Le basi teoriche e metodologiche dello studio dei codici linguistici

PROGRAMMA DEL CORSO:

Il corso è strutturato in tre parti: 
  1. fondamenti di teoria dei codici semiotici e dei modelli di comunicazione; analisi delle lingue per tipi e famiglie; unità e livelli d’analisi del sistema: fonologia; morfologia; lessico; sintassi; testo. 
  2. elementi di storia della ricerca linguistica contemporanea.
  3. metodologie a confronto e piano applicativo nell’ambito della comunicazione: tesine, ricerche e project work.

PROGRAMMA DI ESAME:

  • Simone R. Nuovi fondamenti di linguistica, Milano, McGraw-Hill 2013.
  • Catricalà M. (a cura di) Sinestesie e monoestesie: prospettive di studio a confronto, Franco Angeli Editore, Milano 2012. 
  • Berruto G. Prima lezione di sociolinguistica, Bari, Laterza 2004.
  • Altro materiale integrativo sarà fornito a lezione e previsto per chi non intende presentare la tesina.


IL CORSO SI TIENE NEL PRIMO SEMESTRE

 

 

LINGUISTICA E GIORNALISMO per LAUREA MAGISTRALE

(12 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
I principali fenomeni semantici, con particolare attenzione all'organizzazione del lessico

PROGRAMMA DEL CORSO:

Fondamenti di semantica. Meccanismi e processi semantici principali. Lessicologia, lessicografia e lessico mentale. Sistemi di classi di parole e operazioni sulle classi di parole, specialmente nominalizzazione. Teoria del riferimento: generico e specifico e aspetti della referenza.

PROGRAMMA DI ESAME:

  • Simone R. Fondamenti di linguistica, capitoli scelti, Milano, McGraw-Hill 2012.
  • Jezek, E. Il lessico. II edizione, Il Mulino 2011.


IL CORSO SI TIENE NEL SECONDO SEMESTRE

 



Torna a Maria Catricalà [Home]

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it