Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività didattica

SSD: SPS-08

Anno Accademico 2017-2018

SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE per LAUREA TRIENNALE

6 CFU - 30 ORE

LEZIONI I SEMESTRE

ARGOMENTO DEL CORSO
I concetti base della sociologia della comunicazione con particolare riferimento alla comunicazione interpersonale

PROGRAMMA DEL CORSO:

La prima parte del corso introduce le principali teorie della comunicazione, facendo riferimento alla comunicazione interpersonale. Sono analizzati i rituali dell’interazione, i frames sociali, le regole della conversazione, il rapporto tra comunicazione e identità sociali, le forme patologiche della comunicazione. La seconda parte del corso si concentra sulle rappresentazioni sociali e sui tipi di conoscenza veicolati dai media. In particolare si analizzano le rappresentazioni mediali delle identità di genere, di etnia, di generazione e di classe sociale.

TESTI PER L'ESAME:

  • Boni F., 2012. Sociologia della comunicazione interpersonale, Laterza, Roma- Bari, nuova edizione.
  • Dispensa messa a disposizione dalla docente e scaricabile in pdf (sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartella file "Anna Lisa Tota").

PROVA D'ESAME SCRITTA

Il PROGRAMMA DEL CORSO, il SILLABO e le ISTRUZIONI PER L'ESAME saranno resi disponibili in concomitanza all'inizio delle lezioni e scaricabili in pdf (sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartelle "Anna Lisa Tota")

  

COMUNICAZIONE ARTISTICA per LAUREA MAGISTRALE

6 CFU - 30 ORE

LEZIONI II SEMESTRE

ARGOMENTO DEL CORSO
Le modalità attraverso cui le istituzioni artistiche e culturali contribuiscono, da una parte, a produrre le carriere degli oggetti e degli artisti e, dall’altra, a prefigurare gli stessi processi di consumo

PROGRAMMA DEL CORSO: 

Nella contemporaneità l’arte influenza il discorso pubblico, divenendo “fabbrica di senso”, laboratorio della società civile, spazio e luogo della memoria pubblica, arena in cui definire socialmente le identità di genere, le appartenenze etniche e di classe sociale. La prima del modulo è dedicata allo studio della produzione artistica e delle politiche del consumo culturale. Affronta i seguenti temi: le teorie della morte dell’autore, le teorie della ricezione, l’arte come pratica sociale, le definizioni istituzionali del valore artistico, i casi di “mancato riconoscimento” e le politiche del plagio, le politiche del genio, la canonizzazione e le pratiche di esclusione sociale, le teorie del capitale culturale, la formazione dei canoni artistici nella società dei mass media, il rapporto tra arte e pubblicità. La seconda parte invece concerne le istituzioni artistiche e affronta i seguenti temi: arte e sfera pubblica, il monumento nello spazio urbano, l'arte come tecnologia della memoria, il consumo culturale del passato, i modelli sociologici di analisi dei musei e le politiche di allestimento museale, la rappresentazione nei musei delle identità etniche, i musei come tecnologie di genere, i musei on line, l'arte elettronica e l'arte multimediale.

TESTI PER L'ESAME:

  • A L. Tota, 2001, Sociologie dell’arte. Dal museo tradizionale all’arte multimediale, Carocci, Roma.
  • Dispensa messa a disposizione dalla docente (sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartelle file "Anna Lisa Tota).

PROVA D'ESAME SCRITTA

Il PROGRAMMA DEL CORSO, il SILLABO e le ISTRUZIONI PER L'ESAME saranno resi disponibili in concomitanza all'inizio delle lezioni e scaricabili in pdf (sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartelle "Anna Lisa Tota").

 

COMUNICAZIONE PUBBLICA per LAUREA MAGISTRALE

6 CFU - 30 ORE

LEZIONI II SEMESTRE

ARGOMENTO DEL CORSO
Il modulo analizza come funziona la comunicazione pubblica, fornendo le categorie analitiche necessarie per analizzare le modalità attraverso cui si forma il discorso pubblico.



PROGRAMMA DEL CORSO:


Nella prima parte si analizzano le forme della comunicazione pubblica e le modalità con cui le diverse istituzioni classificano, pensano e parlano all’interno dello spazio pubblico, con particolare riferimento al ruolo svolto dai media. Gli argomenti trattati riguardano: l’articolazione del discorso pubblico nei diversi contesti nazionali, i processi di formazione dell’opinione pubblica, il rapporto con i media e con le nuove tecnologie. La seconda parte invece analizza il rapporto tra media e comunicazione pubblica del passato, con particolare riferimento alle modalità con cui ad esempio il cinema, il teatro e i musei  contribuiscono a produrre conoscenza pubblica del passato. Come cambia la narrazione dell’Olocausto nei film o in un fumetto come quello di Art Spiegelman? Può una canzone come quella di Joan Baez su Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti cambiare il destino di una memoria collettiva? In che modo uno spettacolo teatrale sul caso di Ustica può contribuire alla conoscenza pubblica di quell’evento? Cosa ci possono insegnare sull’11 Settembre una serie di cortometraggi ad esso dedicati? Questi sono alcuni interrogativi su cui il corso invita a riflettere.

TESTI PER L'ESAME:

·        Rampazi, Marita e Anna Lisa Tota (a cura di), 2007, La memoria pubblica. Trauma culturale, nuovi confini e identità nazionali, UTET, Novara.


·        Tota, Anna Lisa, 2003, La città ferita. Memoria e comunicazione pubblica della strage di Bologna, 2 agosto 1980, Il Mulino, Bologna (libro messo a disposizione dalla docente sul sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartelle file "Anna Lisa Tota").


·        Robin Wagner-Pacifici, Barry Schwartz, Il Vietnam Veterans Memorial: la commemorazione di un passato difficile (trad. it.), in Anna Lisa Tota (a cura di), 2001, La memoria contesa. Studi sulla comunicazione sociale del passato, Franco Angeli, Milano, pp. 109-148 (articolo messo a disposizione dalla docente sul sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartelle file "Anna Lisa Tota").


PROVA D'ESAME SCRITTA

Il PROGRAMMA DEL CORSO, il SILLABO e le ISTRUZIONI PER L'ESAME saranno resi disponibili in concomitanza all'inizio delle lezioni e scaricabili in pdf (sito Filcospe - percorso: sezione "risorse", "area download", cartelle "Anna Lisa Tota").


Torna a Anna Lisa Tota [Home]

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it