Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Curriculum Vitae

2016

Nel 2016 è stata invitata, come Visiting Scholar per il Fall Semester (Settembre-Dicembre), dalla Columbia University - The Harriman Institute of Russian, Eurasian and East European Studies - presentando il progetto di ricerca dal titolo “The Yearbooks of the Russian Imperial Theatres”. La ricerca, incentrata sui preziosi annuari dei Teatri Imperiali di Mosca e San Pietroburgo ha proposto una disamina del contributo non solo grafico dei diversi direttori, tra i quali anche Djaghilev, in testi che nell’Età d’Argento della cultura russa non rappresentavano soltanto una strenna o almanacco delle arti ma veri e propri libri d’arte con ricca documentazione sul teatro musicale e di danza.

A dicembre 2016 è stato pubblicato il suo saggio “Lirica della corporeità” nel volume Mille e una Callas. Voci e studi, a cura di Luca Aversano e Jacopo Pellegrini, Quodlibet, Macerata.

 

2014-2015

Attualmente è in congedo per motivi di studio e ricerca scientifica per un periodo di mesi 12 sino alla fine di settembre 2015. In questo periodo sta svolgendo un ciclo di studi e ricerche inerenti la storia dei rapporti tra Italia e Russia nell’ambito dei teatri musicali e di danza dalla seconda metà dell’Ottocento ai primi del Novecento, presso le biblioteche storiche, il museo Bachrušin e l’Archivio di Arte e Teatro RGALI di Mosca. Presenterà gli esiti dei suoi studi a Torino, alla fine di maggio, al Convegno Internazionale della CUT (Consulta Universitaria del Teatro); a giugno all'Università di Tallinn: The 2015 CESNUR Conference co-organized by Center for Studies on New Religions (CESNUR), International Society for the Study of New Religions (ISSNR), Estonian Institute of Humanities, Tallinn University.
Center of Excellence in Cultural Theory (University of Tartu).

Sono in corso di pubblicazione i seguenti saggi:

1. "Il velo di Tersicore. Echi foscoliani nella Bella Figura danzante" in Parole su due piedi. Danza e letteratura nella cultura italiana, a cura di Sergia Adamo e Stefano Tomassini, Spoleto (PG): Editoria & Spettacolo, 2015.

 

2. "Danza senza aggettivi", in I casi della musica. Fedele d'Amico vent'anni dopo, Atti del Convegno su d'Amico, a cura di Jacopo Pellegrini, Accademia di Santa Cecilia, Roma 

 

 

2013-2014
Dal 1° gennaio 2013 è membro del Fil.Co.Spe. E’ attualmente docente presso la Laurea Magistrale “Teatro,
Musica, Danza” e il Triennio del DAMS dell’Università Roma Tre.

2008-2011
Ricercatore confermato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, s.s.d. L-Art/05 – Discipline dello spettacolo
Università Roma Tre e membro del DI.CO.SPE. (Dipartimento Comunicazione e Spettacolo).

2005-2008
E’ nominata Ricercatore universitario presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, s.s.d. L-Art/05 – Discipline dello
spettacolo – Università Roma Tre e membro del DI.CO.SPE. (Dipartimento Comunicazione e Spettacolo).

2004-2006
Docente a contratto presso la Laurea Specialistica in Discipline teatrali (Università di Bologna – Alma Mater
Studiorum).

1999-2006
Diviene Docente a tempo indeterminato presso l’Accademia Nazionale di Danza. E’ contemporaneamente
Insegnante di Storia della Danza per i corsi di avviamento professionale promossi dalla CEE in Italia.

1997-2004
Docente a contratto di Storia della Danza e del Mimo presso il corso di Laurea in DAMS – Università degli
Studi Roma Tre. Dall’entrata in vigore del Nuovo ordinamento (anno accademico 2001- 2002) riceve il
contratto per 3 moduli (di cui uno obbligatorio per tutti gli studenti DAMS) del Nuovo Ordinamento:
Lineamenti di Storia della danza moderna e contemporanea”, “Coreografia del Novecento”, e “Analisi di
video. Maestri della coreografia”.

1989-1999
Docente di Storia della Danza a tempo determinato presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

1987-1996
Collabora con il Teatro dell’Opera di Roma (ricerca storica e iconografica per i programmi di sala). Con
Anita Bucchi contribuisce alla creazione della Banca Dati dello IALS, confluita in seguito nell’Annuario della
Musica CIDIM, nel primo Annuario della Danza CIDIM.

1983-1986
Dopo due Borse di studio annuali e consecutive (la prima del Ministero degli Esteri; la seconda, dell’Istituto
Statale d’Arte Teatrale di Mosca “A.V. Lunacarskij” - GITIS) grazie alle quali ha seguito a Mosca i corsi
teorici e pratici delle Facoltà di Critica teatrale e di Coreografia del GITIS, consegue la Laurea cum laude
presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", con una tesi su “Virginia Zucchi e il teatro di danza
nel secondo Ottocento” (relatore: Prof. Fedele d’Amico). Successivamente è Programmista-regista, poi
autrice di un ciclo dedicato a musica e danza, presso RAIUNO E RADIOTRE.



Torna a Concetta Lo Iacono [Home]

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it