Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività didattica

SSD: M-FIL/04

Anno Accademico 2017-2018



C.d.L

Laurea triennale

SSD

M-FIL/04 - ESTETICA

Tipo di insegnamento

Caratterizzante

Docente Responsabile

PROF. Daniela Angelucci

C.F.U.

12

Ore di lezione

72

Titolo del corso

Introduzione all’estetica: bello e sublime

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire agli studenti le conoscenze di base relative al lessico e ai problemi fondamentali dell’estetica. Il corso mira inoltre all’acquisizione di un metodo per la lettura dei testi di argomento estetico.

Contenuto del corso

Dopo una prima parte introduttiva sulla nascita della disciplina e il concetto di esperienza estetica, il corso approfondirà i concetti di bello e sublime, con particolare riferimento ad alcuni autori.

Articolazione didattica

Due moduli

Docente Modulo A

Prof. Daniela Angelucci

Programma

Modulo A

Nella prima parte del corso verrà fornita agli studenti una introduzione al lessico e ai problemi dell’estetica.

Testi Modulo A

P. D’Angelo, Estetica, Laterza, Roma-Bari.

Estetica, a cura di P. D’Angelo, E. Franzini, G. Scaramuzza, Raffaello Cortina, Milano.

Semestre

I

Modalità (scritto/orale)

Orale

Lingua di erogazione (italiano; italiano/inglese)

Italiano

Docente Modulo B

Prof. Daniela Angelucci

Programma

Modulo B

I concetti di bello e sublime. Lettura e commento dei testi di Burke, Kant e Lyotard.

Testi Modulo B

E. Burke, Inchiesta sul bello e il sublime, Aesthetica, Palermo.

I. Kant, Analitica del bello; Analitica del sublime, in Critica della facoltà di giudizio (a cura di E. Garroni, H. Hohenegger, Einaudi, Torino, o altra edizione).

J.-F. Lyotard, Anima Minima, Pratiche, Parma (fotocopie fornite dalla docente).

Semestre

I

Modalità (scritto/orale)

Orale

Lingua di erogazione (italiano; italiano/inglese)

Italiano

Giorni, ore e Aula

Giovedì e Venerdì dalle 11 alle 14, Aula 22

Data inizio corso

Giovedì 5 Ottobre





 



C.d.L

Laurea Magistrale

SSD

M-FIL/04 - ESTETICA

Tipo di insegnamento

Caratterizzante

Docente Responsabile

PROF. Daniela Angelucci

C.F.U.

6

Ore di lezione

30

Titolo del corso

Estetica

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire agli studenti conoscenze avanzate relative al lessico e ai problemi fondamentali dell’estetica, con un particolare approfondimento dedicato agli autori più significativi della disciplina. Il corso mira inoltre all’acquisizione della capacità di lettura critica.

Contenuto del corso

Il corso si propone di approfondire il concetto di ripetizione, collegandolo al tema delle pratiche artistiche e in particolare al cinema.

Articolazione didattica

Modulo Unico

Programma

Commento dei testi di Freud e di Deleuze. Alcune lezioni saranno dedicate alla visione commentata dei film, per tale motivo la frequenza è fortemente consigliata.

Testi

Bibliografia

S. Freud, Ricordare, ripetere, rielaborare, in S. Freud, Opere, 1912-14, Boringhieri, Torino (fotocopie fornite dalla docente)

S. Freud, Al di là del principio di piacere, qualsiasi edizione.

G. Deleuze, Differenza e ripetizione, Raffaello Cortina, Milano.

D. Angelucci, Ripetizione, in Deleuze e i concetti del cinema, Quodlibet, Macerata (fotocopie fornite dalla docente).



Filmografia

A. Hitchcock, Psycho

G. Van Sant, Psycho

D. Gordon, 24 Hours Psycho

Modalità (scritto/orale)

Orale

Lingua di erogazione (italiano; italiano/inglese)

Italiano

Semestre

II

Giorni, ore e Aula



Data inizio corso



Verbalizzazione esame

A partire da Marzo 2018

Note







Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it