Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività didattica

SSD: M-FIL/02

FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2015-2016

(OBBLIGATORIO 1 ANNO) 6 cuf

C.d.L

Filosofia

SSD

M-FIL 02

Tipo di insegnamento

Fondamentale del primo anno

Docente Responsabile

Mauro Dorato

C.F.U.

6 CFU

Ore di lezione

36

Titolo del corso

Filosofia della scienza

Contenuto del corso

Introduzione ai temi e ai problemi della filosofia della scienza: la scienza spiega il mondo o si limita a descriverlo? Le sue teorie sono solo utili a predire il corso degli eventi o sono anche vere? In che modo muta una teoria scientifica? Esistono le entità postulate dalla scienza che non sono osservabili a occhio nudo? Che rapporto c’è tra scienza e democrazia e tra scienza e fede?

Articolazione didattica



Docente

Mauro Dorato (36 ore)

Programma



Introduzione alla filosofia della scienza

Testi

S. Okasha, Il mio primo libro di filosofia della scienza, Einaudi, Torino, 2006

K. Popper, Scienza e Filosofia, Einaudi, Torino, 2000

B. Russell, I Problemi della Filosofia, nuova edizione, Feltrinelli, 2007 (1912 ed or.)

Semestre

1

Valutazione esame

orale

Giorni, ore e Aula

Lunedì, Martedì e Mercoledì 9-10, Aula 22

Data inizio corso

Ottobre


SCIENZA E METAFISICA 2015-2016 (corso a scelta)

Laurea Triennale

C.d.L

Filosofia

SSD

M-FIL 02

Tipo di insegnamento

A scelta

Docente Responsabile

Mauro Dorato

C.F.U.

6 CFU

Ore di lezione

36

Titolo del corso

Scienza e metafisica

Contenuto del corso

Il corso è un'introduzione alla storia e alla filosofia del tempo, con  attenzione sia all'immagine del tempo che scaturisce dalle scienze fisiche, sia al tempo che è oggetto di studio della psicologia e della fenomenologia.

Articolazione didattica



Docente

Mauro Dorato (36 ore)

Programma



Tempo metafisico, tempo psicologico, tempo della vita

Testi



Wittman, M. Il tempo siamo noi, Carocci, 2015

Callender C. Edney, Il tempo a fumetti, Cortina 2009

McTaggart J., L’irrealtà del tempo. BUR, 2008.

Oaklander N. (2009) Tempo e identità (a cura di G. Giannoli), Armando 2009

Dorato, M (2013), Che cosè il tempo? Einstein, Gödel e l'esperienza comune (capitoli da stabilirsi)

Redondi P. Storie del tempo, Laterza 2007 (capitoli da stabilirsi)



Semestre

1

Valutazione esame

orale

Giorni, ore e Aula

Lunedì, martedì e mercoledì 10-11, Aula 22

Data inizio corso

5 Ottobre






FILOSOFIA DELLE SCIENZE NATURALI (LAUREA MAGISTRALE)

(A SCELTA)

C.d.L

Filosofia

SSD

M-FIL 02

Tipo di insegnamento

A scelta laurea magistrale

Docente Responsabile

Mauro Dorato

C.F.U.

6 CFU

Ore di lezione

36

Titolo del corso

Filosofia delle scienze naturali

Contenuto del corso

Temi e ai problemi della filosofia dello spazio e del tempo, con particolare attenzione all’immagine del tempo fisico

Articolazione didattica

MODULO A
Docente Modulo A

Mauro Dorato (36 ore)

Programma

Modulo A



Testi Modulo A

Robert DiSalle Capire lo spazio-tempo. Lo sviluppo filosofico della fisica da Newton a Einstein. Bollati Boringhieri 

Dainton, B. (2010) Time and Space (capitoli da definirsi)

Dyke H. Bardon A. eds. (2013) Blackwell companion to the philosophy of time (capitoli da definirsi)

in alternativa per chi non legge l’inglese P. Davies, I misteri del Tempo, Mondadori

Semestre

1

Valutazione esame

Esame orale

Giorni, ore e Aula

Giovedì e venerdì 9-11, Aula 14

Data inizio corso

15 Ottobre





Docente Modulo B

M. Morganti (36 ore)

Programma

Modulo B



Testi Modulo B



Semestre

Secondo

Valutazione esame



Giorni, ore e Aula



Data inizio corso







Verbalizzazione esame






















SSD: M-FIL/02

Filosofia della scienza

Anno Accademico 2013-2014

FILOSOFIA DELLE SCIENZE NATURALI per LAUREA MAGISTRALE

(12 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
I concetti di spazio e di tempo

PROGRAMMA DEL CORSO: 

I concetti di spazio e di tempo hanno giocato uno ruolo centrale nella riflessione filosofica occidentale. Concentrandoci sui paradossi generati dall’infinita divisibilità dello spazio e dall’inafferrabilità di un momento presente in continuo movimento, leggeremo alcuni passi dei grandi filosofi del passato e alcuni testi di  scienziati contemporanei che hanno contribuito a chiarire tali paradossi. Il corso non presuppone alcuna conoscenza scientifica particolare.

PROGRAMMA DI ESAME

Modulo A:

  • V. Fano, I paradossi di Zenone, Carocci, Roma 2012
  • N. Huggett, Space from Zeno to Einstein, MIT Press – antologia dei classici del pensiero disponibili anche in fotocopia in traduzione italiana

Modulo B:

  • M. Dorato, Che cos'è il tempo? Einstein, Gödel e l'esperienza comune, Carocci, Roma 2013
  • P. Redondi, Breve storia del tempo, Laterza – solo i brani antologici, senza l’introduzione dell’autore

IL CORSO SI É TENUTO NEL SECONDO SEMESTRE

SCIENZA E METAFISICA per LAUREA TRIENNALE

(6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
I misteri del tempo


PROGRAMMA DI ESAME:

  • M. Dorato, Che cos'è il tempo? Einstein, Gödel e l'esperienza comune, Carocci, Roma 2013
  • P. Davies, I misteri del tempo, Mondadori - capitoli da definirsi
  • R. Carnap, I problemi filosofici della fisica, Il Saggiatore - capitoli disponibili in fotocopia

IL CORSO SI É TENUTO NEL PRIMO SEMESTRE

FILOSOFIA DELLA SCIENZA per LAUREA TRIENNALE

(6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Introduzione ai temi della filosofia della scienza

PROGRAMMA DEL CORSO: 

Il corso si propone di offrire un’introduzione a temi e problemi centrali nella filosofia della scienza, quali la spiegazione scientifica, la natura del ragionamento e delle ipotesi nelle scienze e il contenuto conoscitivo delle teorie. Oltre a presentare le tematiche generali, si farà riferimento diretto a testi e autori, in particolare a due importanti filosofi della scienza del XX secolo: K.R. Popper e Bertrand Russell.


PROGRAMMA DI ESAME:

  • S. Okasha, Il mio primo libro di filosofia della scienza, Einaudi
  • K.R. Popper, Conoscenza oggettiva, Armando Editore
  • B. Russell, Misticismo e logica, TEA

IL CORSO SI É TENUTO NEL PRIMO SEMESTRE

Torna a Mauro Dorato [Home]

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it