Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività di ricerca

ATTIVITÀ SCIENTIFICA



Come si evince dal curriculum vitae e dall'accluso elenco delle pubblicazioni, l'attività scientifica è stata dedicata soprattutto a una indagine sulle specificità del linguaggio cinematografico, in relazione ai contesti storico-ideologici ed anche trasversalmente alle altre arti ed alle altre discipline. 

Sono due, dunque, i filoni di ricerca principali e  due le aree di riflessione: l'analisi del testo filmico; la storia del cinema, con particolare riferimento al cinema italiano e al cinema americano. 

Del cinema italiano ha studiato in particolare il periodo fascista, il neorealismo, le opere di alcuni grandi maestri come Blasetti, Visconti, De Sica, Antonioni, Lattuada, Ferreri, Pietrangeli, sino agli esiti più recenti del "nuovo cinema". Del cinema americano ha analizzato vasti periodi, dagli anni trenta alla "New Hollywood", mettendo a fuoco soprattutto l'opera di Frank Capra e di Francis Coppola, cui ha dedicato due monografie. Per quanto riguarda il cinema europeo ha dedicato saggi a Renoir e a Syberberg, ed ha fatto anche qualche incursione nelle cinematografie orientali, con lavori su Kurosawa e sul cinema asiatico.

Una specifica riflessione teorica è stata dedicata ai "modi di produzione cinematografici", ai rapporti tra cinema e storia, cinema e letteratura, cinema e televisione. Un intenso lavoro sul testo filmico e sul linguaggio cinematografico, infine, ha prodotto una serie di analisi filmologiche specialistiche dedicate ad alcuni capolavori del cinema italiano ed internazionale.

Nell'ultimo quinquennio, la sua attività scientifica - così come quella didattica - si è concentrata sulla metodologia di insegnamento della regia cinematografica e televisiva e - come testimoniano uno dei volumi prodotti e vari saggi - sull'indagine filmica dal punto di vista della messa in scena. 

Al lavoro di ricerca ha coniugato un intenso lavoro di organizzazione culturale, lavorando già dagli anni settanta ad animazioni ed interventi sul territorio con l'ausilio dei mezzi audiovisivi e analisi dei mass media, o curando per più di un decennio la Rassegna Internazionale Retrospettiva di Pesaro, che ha analizzato i vari settori e generi dello "studio system" americano e prodotto vari convegni e volumi utili al dibattito teorico. Tra le conferenze internazionali curate, da segnalare quelle sulla Columbia e Capra, sulla Paramount e DeMille, sulla MGM, sul "trivialkino" e i B movies, sulla televisione americana degli anni cinquanta e sessanta.

Per la Terza università di Roma e la Biennale di Venezia ha anche curato il convegno su Stanley Kubrick "Oltre lo sguardo". Ancora per la Biennale di Venezia ha realizzato tre installazioni audiovisive sulle "grandi sequenze" del cinema, in occasione della manifestazione "Il cinema verso il terzo millennio".

E’ infine direttore artistico di una serie di festival da lui creati: il Costaiblea Film festival (nato nel 1991 a Scicli, proseguito poi a Comiso e stabilito oggi presso il Castello di Donnafugata a Ragusa); il DAMS Film Festival (nato a Roma nel 2005 con l’ambizione di diventare il festival dei festival degli studenti di cinema), il Switchover (nato presso il Teatro Palladium di Roma nel 2005, codiretto con Enrico Menduni, specialista di cinema e televisione digitale).

Ha un costante rapporto con le università americane: è stato visiting professor presso la Indiana University a Bloomington (2008) e presso la Northwestern University di Evanston (Illinois).

 

Torna a Vito Zagarrio [Home]

 

 

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it