Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Curriculum Vitae

     Titoli di studio

 

     1975: Laurea in Lettere presso l'Università degli Studi di Firenze

     1975: Diploma di Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma

     1983: Master of Arts in Cinema Studies presso la New York University

     1995: PhD in Cinema Studies presso la New York University

     QUALIFICHE ATTUALI

      Professore ordinario di Cinema, Televisione e Fotografia presso l’Università Roma Tre

      Docente di Italian Film presso la New York University (sede di Firenze)

      Fondatore e Direttore artistico del Costaiblea Film Festival di Ragusa

      Fondatore e Direttore artistico del Roma Tre Film Festival di Roma

 

     Curriculum vitae

Nasce a Firenze il 2 maggio 1952, si laurea in Lettere Moderne con Rosario Villari, discutendo una tesi sulla politica massmediologica del fascismo. Contemporaneamente agli studi universitari, vince una borsa di studio presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, dove lavora con Roberto Rossellini e consegue il Diploma di Regia nel 1975.

Negli anni successivi alla laurea collabora con l'Istituto di Storia della Facoltà di Lettere e con la cattedra di Teoria e Tecnica delle Comunicazioni di Massa di Magistero a Firenze; lavora nel campo dei media, realizzando per la Rai documentari e inchieste filmate, soprattutto di argomento cinematografico; collabora con vari festival (Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, Festival dei Popoli) e con varie riviste (è redattore di "Studi Storici"); è aiuto regista di Joris Ivens per un documentario su Firenze.

Nel 1981 vince una borsa Fullbright per gli Stati Uniti e studia a New York presso il Dipartimento di Cinema Studies di NYU, lavorando in particolare con Robert Sklar, Jay Leyda, Annette Michelson e William K. Everson, e frequentando anche i corsi del Film & Tv Department, per cui realizza il documentario Divine Waters, sul cineasta John WatersA New York collabora anche per la Rai Corporation, curando la regia di alcuni servizi filmati.

Nel 1983, dopo aver conseguito il Master, torna in Italia e inizia la collaborazione con la Rassegna Internazionale Retrospettiva di Pesaro, di cui in seguito diventa direttore.

Nel 1986 vince il concorso libero per ricercatore universitario ed entra in ruolo presso lo I.U.L.M. di Milano nell'anno accademico 1986-87. Qui, nel 1996-97 tiene il corso ufficiale di Storia del cinema per il Corso di laurea in Relazioni pubbliche.

Dal 1995-96 al 1999-2000 è docente per supplenza di Filmologia presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Roma Tre .

Nell'anno accademico 1997-98 si trasferisce come ricercatore presso l'Università di Firenze (Facoltà di Scienze della Formazione), dove ottiene l'affidamento di Storia e critica del cinema.

Nel 1999 vince il concorso di seconda fascia bandito presso la Facoltà di Lettere dell'Università Roma Tre, dove entra in ruolo nell'anno accademico 2000-2001, afferendo al Corso di Laurea in DAMS.  Nel 2004 vince il concorso di ordinario bandito dalla stessa Facoltà, ed entra i ruolo nel marzo 2005.

Dall’anno accademico 1999-2000, inoltre, tiene un corso di Italian Film presso la New York University di Firenze.

Dal 2000 al 2003 è docente-tutore di Istituzioni di regia presso la Scuola Nazionale di Cinema (ex CSC), dove svolge anche lezioni e conferenze (corso propedeutico, corso per formatori all’insegnamento degli audiovisivi, ecc.). Dal 2003 al 2006 tiene un corso di Grammatica del cinema.

Nel campo della produzione audiovisiva, dopo varie esperienze radiotelevisive (dove si segnalano soprattutto documentari sulla storia del cinema), realizza nel 1988 il suo primo lungometraggio di fiction (La donna della luna). Nello stesso anno dirige anche per la Rai Un bel dí vedremo, primo film in alta definizione col sistema europeo "Eureka", cortometraggio che ottiene il Premio Davide di Donatello 1989.

Tra le altre realizzazioni cinematografiche, Movida!, film sulla Madrid di Almodovar prodotto dalla Rai, e un documentario su Blasetti, prodotto dall'Istituto Luce. Sempre con finanziamenti dell'Istituto Luce e del Ministero del Turismo e dello Spettacolo, dirige nel 1993 il suo secondo lungometraggio, Bonus Malus. Il terzo lungometraggio, prodotto da Cavadaliga/Artimagiche, Tre giorni d'anarchia, ha ottenuto la denominazione di "Film di interesse culturale e nazionale" da parte della Direzione cinema del Ministero dei Beni culturali (2002), ed ha avuto supporti di Media e di Raicinema.

Tra i film solo sceneggiati, C'era una volta in Sicilia, che ha ottenuto il Fondo di garanzia, diretto poi da Fabio Conversi col titolo Tra due mondi.

Molte le produzioni audiovisive, anche per manifestazioni cinematografiche e festival. Tra queste si segnalano il film di montaggio Cara amata scuola, prodotto per Univercity, Firenze 1999, e il corto Elogio del sudicio, con Carlo Monni, presentato alla Mostra di Venezia 2000. Tra gli altri corti, Teresa e Solidarietà, tratti da racconti di Calvino (2001 e 2003). Quest'ultimo cortometraggio è stato prodotto in occasione di uno stage di regia da lui tenuto, e prodotto dal Dipartimento  Comunicazione e Spettacolo dell'Università di Roma Tre.  E’ responsabile scientifico del Centro di Produzione di questo Dipartimento, per il quale ha curato il documentario Minicelli Monicelli.

E’ stato membro della Commissione del Ministero dei Beni Culturali per i benefici di legge e la qualifica di film d’essai.

 

Torna a Vito Zagarrio [Home]

 

 

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it