Questo sito utilizza un cookie tecnico per consentire la corretta navigazione. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Ok" acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più e leggere come disabilitarne l'uso, consulta l'Informativa sull'uso dei cookie.

BannerPagine noHome Foto

Attività didattica

SSD: M-FIL/02

Anno Accademico 2016-2017


FILOSOFIA DELLA MENTE e SCIENZE COGNITIVE (6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Introduzione alla filosofia della mente informata dalle scienze cognitive

PROGRAMMA DEL CORSO:

Il corso è un’introduzione alla filosofia della mente informata dalle scienze cognitive. La scienza cognitiva studia i processi di elaborazione di informazioni negli organismi complessi. Ciò che rende questa scienza peculiare è il suo essere sospesa tra due mondi. Da un lato l’immagine ordinaria di noi stessi in quanto persone, vale a dire in quanto soggetti di esperienze coscienti, stati intenzionali e agire deliberato (la cosiddetta psicologia del senso comune). Dall’altro lato la sfera sub-personale degli eventi cerebrali, oggetto della neuroscienza. Il corso esamina criticamente alcuni tentativi di fare un po’ di luce sulle relazioni che legano questi differenti modi in cui descriviamo noi stessi.


PROGRAMMA DI ESAME:

Per gli studenti frequentanti:
Materiali forniti durante il corso.

Per gli studenti non frequentanti:
M. Di Francesco - Introduzione alla filosofia della mente - Carocci, Roma 2002.
M. Marraffa e A. Paternoster - Persone, menti, cervelli - Mondadori Università, Milano 2012.

Testo consigliato (a tutti gli studenti) per approfondimenti:
Michael S Gazzaniga, Richard B Ivry, George R Mangun - Neuroscienze cognitive (seconda edizione italiana condotta sulla quarta edizione americana, a cura di A. Zani e A. Mado Proverbio) - Zanichelli, Milano 2015.

Il corso si è tenuto nel primo semestre

 

FILOSOFIA DELLA PSICHIATRIA (6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Patologie dell'identità

PROGRAMMA DEL CORSO:

Il corso è un’introduzione alla filosofia della psichiatria attraverso la psicopatologia dell’identità. Vedremo che fra la costruzione del benessere psicologico e il consolidamento dell’identità esiste un rapporto strettissimo, che si rivela assai chiaramente nella psicopatologia evolutiva dell’attaccamento. Secondo la teoria dell’attaccamento, infatti, schemi disadattivi nella relazione tra l’infante e il caregiver sono all’origine di una insufficienza del senso di identità che predispone ai disturbi psichici. In questo corso i disturbi di personalità saranno considerati un caso paradigmatico di queste patologie dell’identità.

Per gli studenti frequentanti:
Materiali forniti durante il corso.

Per gli studenti frequentanti:
M. Marraffa e C. Meini - L'identità personale - Carocci, Roma 2016.
Materiali forniti durante il corso.

Per gli studenti non frequentanti:
M. Marraffa e C. Meini - L'identità personale - Carocci, Roma 2016.
P. Fonagy, G. Gergely, E.L. Jurist, M. Target - Regolazione affettiva, mentalizzazione e sviluppo del sé - Cortina, Milano 2005.  


Il corso si è tenuto nel primo semestre

 

STORIA DELLA PSICOLOGIA (6 CFU)

ARGOMENTO DEL CORSO
Lo sviluppo delle scienze psicologiche dalla metà dell'Ottocento ai nostri giorni

PROGRAMMA DEL CORSO:
Questo corso offre una panoramica dello sviluppo storico delle scienze della mente e del cervello. Ci soffermeremo sull’origine, l’evoluzione e la trasformazione dei principali orientamenti di ricerca dalla metà dell’Ottocento fino ai nostri giorni: strutturalismo e funzionalismo; la tradizione fenomenologica e la teoria della forma; la psichiatria psicodinamica; la psicologia comportamentista; la scuola storico-culturale; la rivoluzione cognitivista.

Il testo di riferimento per tutti gli studenti (frequentanti e non frequentanti) è: L. Mecacci, Storia della psicologia del Novecento, Laterza, Roma-Bari 2016 (23esima edizione).

Le lezioni inizieranno lunedi 27 febbraio 2017 e si terranno secondo il seguente calendario:

- lunedì 10:00 - 12:00 Aula 16;

- martedì 10:00 - 12:00 Aula 8.

 

Torna a Massimo Marraffa [Home]

 

 

Eventi & News

Direttore: prof. Paolo D'Angelo
───────────────────────────────
Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe.) - Università degli Studi Roma Tre
Via Ostiense, 234/236  - 00146 Roma - Fax +39.06.57338340 - E-mail direttore.filosofiacomunicazione@uniroma3.it